I CAVALLI

 
  homepage
homepage
  OSTEOPATIA EQUINA  
     
         
 
     OSTEOPATIA EQUINA
 
La sella giusta evita problemi al vostro cavallo

Nella gestione del cavallo da parte dell’osteopata, come di chiunque se ne prenda cura, cavaliere compreso, è fondamentale la scelta della sella.

Mi trovo spesso a valutare e trattare cavalli che presentano delle problematiche lontane dall’essere causate da una sella non corretta, per finire comunque ad imbattermi e dover risolvere disfunzioni secondarie causate da quest’ultima.

Diverse sono le strutture anatomiche che possono essere coinvolte e presentare un problema in seguito all’utilizzo di una sella sbagliata: da una semplice rigidità muscolare della schiena per un appoggio non corretto , fino all’ipotrofia muscolare soprattutto del lungo del dorso e dei muscoli periscapolari della spalla; da una dolenzia ossea delle spine delle vertebre e dell’attaccatura delle costole alla colonna dorsale ad una vera e propria compressione dei nervi che emergono dalla colonna vertebrale dorsale; alla classica fiaccatura del garrese; fino allo scorretto basculamento della scapola sotto l’arcione che causa una diminuzione del volo degli anteriori con conseguente minor capacità di ammortizzare la spinta dei posteriori, al galoppo,  e conseguente difficoltà alla propulsione e riunione…e altro ancora. (Fig.1)

Tralascio i classici consigli che già avrete letto su quali siano i segnali che il vostro cavallo vi da quando lo montate con una sella non adatta, o le sensazioni che avete quando appunto siete in sella, e vi propongo un facile test per capire se la sella (forse?) che utilizzate sia corretta o al contrario stia provocando problemi al cavallo.

Procuratevi un sottosella bianco (Fig.2), vestite il cavallo mettendolo direttamente sotto la sella o sotto al sottosella che usate normalmente e vestite il cavallo (Fig.3/4), svolgete un buon Warmup e poi una sessione di allenamento intensa.

Alla fine prendete il sottosella ed esaminatelo bene perché vi fornirà un gran numero di infor-mazioni:

  • molta superficie pulita e pochi punti sporchi, non va bene la sella sta scaricando il peso su poche zone della schiena (Fig.5);
  • differenza nelle macchie tra lato destro e sinistro, e tra anteriore e posteriore, non va bene la sella non è equilibrata sulla schiena del cavallo (Fig.5);
  • le macchie hanno intensità e grandezza diverse, la sella e quindi voi scaricate il peso in modo non uniforme.

Perché ho introdotto voi nell’ultima considerazione? E perché dovete effettuare questo test in presenza del vostro Osteopata? Perché a questo punto bisogna capire se:

  • è la sella che non va bene e quindi consultare un bravo sellaio;
  • siete voi ha non essere in equilibrio, bisogna effettuare una valutazione  e poi trattamento osteopatico;
  • è il cavallo ad avere problemi, bisogna in accordo col Veterinario effettuare una valutazione veterinaria, una valutazione osteopatica e procedere al trattamento più consono alla risoluzione del o dei problemi.
Daniele Bresciani
Osteopata-fisioterapista Equino/Canino presso FM Reiningcente
Info: 333/5749585

Pubblicato sul n.10 di "Appennino a cavallo"

    
 
     
     
Seguici su FaceBook e YouTube  
APPENNINO a CAVALLO - Associazione Culturale iscritta al n. 8291 del 6/3/2013 del Tribunale di Bologna - Police Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Nelle Regioni: Abruzzo | Basilicata | Calabria | Campania | Emilia Romagna | Lazio | Liguria | Marche | Molise | Puglia | Sardegna | Sicilia | Toscana | Umbria |